Pagine

mercoledì 10 dicembre 2008

WINTER WONDERLAND

La neve è una poesia.
Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri.
Questa poesia arriva dalle labbra del cielo, dalla mano di Dio.
Ha un nome.
Un nome di un candore smagliante.
Neve.
Maxence Fermine




Come ormai avrete capito mi piace cambiare soggetto e questa volta ho dipinto su questo semplice mastellino un paesaggio invernale di Dale Everett, tratto dal libro Simply Primitive. Mi è venuta voglia di dipingerlo dopo la nevicata di ormai troppo tempo fa. Alla radio oggi ho sentito che nevica in molte parti d’Italia. Qui no. Peccato. Mi consolerò guardando il mastellino.

8 commenti:

  1. beh... io non ho parole... sembra vero!
    anche il cavallo!

    come sei brava!!!!!

    RispondiElimina
  2. Stupendo!!!
    Da me nevica...anche troppo!
    Baciotti
    Manu

    RispondiElimina
  3. è bellissimo!
    baci baci
    marzia

    RispondiElimina
  4. Anche da me non nevica... e mi consolo guardando il tuo strepitoso mastellino!!!
    baciotti
    Fiore

    RispondiElimina
  5. Un paesaggio da favola, dipinto con molta cura!
    Qua niente neve, oggi è stato il water day!!! Nn ha smesso un minuto di piovere...
    Bacetto
    Cinzia

    RispondiElimina
  6. qui a da me questa mattina era tutto bianco..adesso piove! il tuo lavoro è meraviglioso
    baci
    Silva

    RispondiElimina
  7. Qui niente neve, ma dalla scorsa notte piove, piove, piove....
    Il tuo mastellino è proprio bello ed ha un'atmosfera magica.
    Brava!!!
    Un baciotto...Iaia.

    RispondiElimina
  8. Grazie ragazze. Qui niente neve ma solo una leggera e fastidiosa pioggerellina,quindi tanta umidità. Meglio la neve!
    Un bacio a tutte.
    Ile

    RispondiElimina

Grazie dei commenti che mi lasciate, leggerli mi fa tanto piacere. Ciao, Ilenia

Etsy Shop